raspberry

Visualizzazione di 3 risultati

View :
  • Bienaimé 1935

    BIENAIMÉ – La Vie en Fleurs

    150,00
    Eau de parfum
     

    Una ricetta originale della classica fragranza della Maison. Descritta da sempre come uno volo tra i fiori, questa fragranza tenue, seducente e inebriante apre le porte ad un universo incantato e felice. Un profumo vellutato e chic, dall’approccio nude come una seconda pelle. Un vero bouquet primaverile che profuma delicatamente l’aria e ti fa vedere la vita in rosa.

     

     

    note:

     

    Testa: Lampone, Mandarino.
    Cuore: Peonia, Viola, Rosa.
    Base: Muschio bianco, Iris, Eliotropio.

     

  • Masque Milano

    Masque – Kintsugi

    163,00

    35 ml

    eau de parfum

     

    Una meravigliosa magnolia si fa breccia in maniera intensa e realistica; emerge poi come galleggiante una rosa bella carnosa coperta da un velo suede senza coprire troppo l’aurea floreale perfettamente armonica.

    Sul finale si staglia un piacevole contrasto tra un patchouli molto umido, verde e a tratti legnoso e un lampone fruttato ma mai stancante e nemmeno troppo stucchevole. L’equilibrio è la parola chiave di questa fragranza.

    In definitiva ci troviamo di fronte a un profumo magistrale, dalla tentuta tenace e robusta he avvole chi lo indossa e chi sta intorno.

     

     

    Creato sapientemente da VANINA MURACCIOLE.

     

     

    La primavera è finalmente arrivata. L’aria fresca è finalmente arrivata e risveglia l’umanità dal letargo
    invernale. Sotto l’albero di magnolia, il vasaio sta riparando il vaso rotto, usando una tecnica antica.

    Kintsukuroi – riparazione d’oro.

    Il giardino è tranquillo, gli uccelli che cinguettano non disturbano il lavoro del nobile artigiano: fanno parte

    della scena. Il maestro non voleva perdere il vecchio vaso. Ha detto che era utile.

    Rotto, non piegato; ma non inevitabilmente perso.

    Sulla parete, oltre il cespuglio di rose, un’incisione su un’antica lastra di pietra recita:

    “Amate la semplicità. Amate il vecchio. Non nascondete le cicatrici, mostratele con orgoglio”.

    Un capolavoro dei tempi passati, quasi dimenticato, è ancora vivo.

    Un cuore dorato che batte vivacemente.

     

     

    note:

    TESTA: Bergamotto O.E., Magnolia O.E., Accordo Ambra Sapida

    CUORE: Accordo Camoscio Dorato, Assoluta di Rosa Centifolia di Grasse, Assoluta di Foglie di Violetta

    FONDO:  Benzoino del Siam, Assoluta di Foglie di Lampone, Patchouli Coeur, Assoluta di Vaniglia

  • Cristian Cavagna

    Vittoria Alata – Cristian Cavagna

    220,00
    Extrait de parfum

    100 ml  

     

    Il nome Vittoria Alata si ispira alla straordinaria statua di Afrodite eretta in epoca romana, simbolo della città di Brescia capitale della cultura 2023.

     

    Insieme alla tuberosa, che è il segno dello stile di Cristian Cavagna, son stati ricercati elementi che raccontassero il territorio della città di Brescia e delle sue province.

     

    La nota di lampone è un riferimento al Comune di Lozio e al suo frutto tipico. Sfaccettature metalliche annunciano le grandi aziende e le acciaierie. Il franchincenso ricorda le due Cattedrali della città.

     

    Accenti di grasso e gas sono un omaggio alla Mille Miglia e alle bollicine della Franciacorta. Le lievi note acquatiche raccontano dei laghi di Garda e Iseo. Alla polvere di marmo di Botticino del Capitolium, splendido tempio del 73 d.C. eretto sotto Vespasiano e la più importante testimonianza della Brixia romana, Cristian mette il rizoma dell’iris.

     

    L’estrazione di luppolo ricorda la più antica fabbrica di birra italiana, fondata appunto. nella città. Ovviamente non manca l’accordo intrigante e unico di Musa Paradisiaca, costituito da una luminosa tuberosa indiana, foglie di banano e zenzero.

     

    note:

     

    TESTA: aldeidi, foglia di banano, zenzero.

    CUORE: tuberosa, note metalliche, rhizoma d’iris, lampone.

    FONDO: ambra, muschio, vaniglia, luppolo.

Prodotto Aggiunto!
Il prodotto è già presente Wishlist!